Code Vein: ecco il misterioso nuovo progetto di casa Bandai Namco

Code Vein: ecco il misterioso nuovo progetto di casa Bandai Namco

"Code Vein" è atteso per il 2018 ma non sappiamo ancora su quali piattaforme uscirà (sicuramente arriverà su console).

Si tratta di un action RPG nel quale i giocatori saranno chiamati ad esplorare dungeon, ambientato in un prossimo futuro dove il mondo intero è finito in rovina. I giocatori assumeranno i panni dei Revenant, vampiri che possiedono abilità sovrannaturali, che collaboreranno per svelare la verità che ha portato il mondo allo stato attuale. I Revenant, che da quanto capisco saranno i protagonisti del gioco, vivono in una società separata da quella umana, chiamata "Vein", e si trasformano in mostri ("Lost") se costretti all'astinenza dal sangue di cui si nutrono. Sono riusciti a trascendere dall'umanità, ma in cambio hanno perso gran parte dei loro ricordi.

Il gioco si appoggerà su un sistema di "compagni" che consentirà, nelle fasi di esplorazione dei dungeon, di portare con sé un alleato. Un Revenant a corto di sangue è destinato a trasformarsi in un mostro chiamato Lost. Nel gioco saranno presenti anche altre armi come lance e martelli. Permette di succhiare il sangue dei Lost. Appare sotto forma di abbigliamento e funge anche da armatura.

Il team di sviluppo che si sta occupando di Code Vein è il medesimo che ha sviluppato God Eater, e il producer Keita Iizuka ha voluto precisare che i due giochi non sono connessi tra loro, e che con Code Vein si vuole "offrire ai giocatori una nuova esperenza". Il sangue raccolto, potrà essere in seguito usato tramite l'abilità speciale Tempered Blood, con la quale potremo potenziare i nostri attacchi, indebolire i nemici e, in generale, regalarci qualche bonus.

Lo sviluppo è attualmente al 35% e presto verrà rilasciato un primo trailer. Maggiori dettagli verranno resi noti il 20 aprile.