Caltagirone: uccide la convivente, forse colto da un raptus di follia

Caltagirone: uccide la convivente, forse colto da un raptus di follia

Un 53enne, Salvatore Pirronello ha ucciso a coltellate la compagna, Patrizia Formica, di 47 anni e poi si è consegnato ai carabinieri, confessando in caserma l'omicidio. La donna aveva avuto due figli dal marito, che non vivevano con lei.

Il delitto è avvenuto all'alba nella loro casa in una zona popolosa della città, in via Filippo Palatini, dove la coppia viveva da sola. Ancora si sconoscono i motivi del folle gesto, lui avrebbe detto di essere stato colto da un raptus omicida. "Sono cioè donne uccise da uomini in quanto donne". "Quasi mai i colpi inferti sono uno o due, spesso c'è un accanimento e spesso la morte arriva dopo una violenza brutale compiuta a mani nude o con qualunque mezzo a portata di mano".