Calciomercato Milan, accordo con Morata. Ma il Real Madrid chiede 80 milioni

Calciomercato Milan, accordo con Morata. Ma il Real Madrid chiede 80 milioni

Massimiliano Mirabelli ha incontrato l'entourage di Alvaro Morata. Retroguardia e mediana sembrano dunque sui binari giusti, ma la dirigenza rossonera è al lavoro anche per sistemare l'attacco, reparto che negli ultimi anni ha funzionato a singhiozzo: serve un grande colpo, un nome che sia funzionale al progetto di Montella ma che possa fungere anche da biglietto da visita per i nuovi proprietari e da richiamo mediatico per i tifosi. Anzi, sarebbe già stata presentata un'offerta e il Milan avrebbe anche incassato un sostanziale sì dal giocatore. Sarà da stabilire poi il futuro di Carlos Bacca, anche la prossima estate tra i potenziali partenti.

Il budget del Milan con l'arrivo dei cinesi e diventato di 123 milioni di Euro.

In attesa delle uscite però Fassone e Mirabelli non vogliono perdere tempo e hanno già individuato la prima scelta, una vecchia conoscenza del calcio italiano: l'ex juventino Alvaro Morata è in uscita dal Real Madrid ed è disposto a tornare in Italia. Infine torna di moda l'idea di Giovanni Simeone del Genoa, giocatore già trattato negli scorsi mesi da Galliani con Preziosi: il 'Cholito' potrebbe essere una valida punta di riserva e per questo motivo non è escluso che il Milan possa proporre al Grifone un conguaglio più Gianluca Lapadula, giocatore molto apprezzato dal club ligure fin dai tempi del Pescara.

Ghoulam ma non solo, continuano i contatti anche per Musacchio, difensore su cui il Milan vuole presto mettere le mani.