Ballando con le stelle 2017, lo sfogo di Giuliana De Sio!

Ballando con le stelle 2017, lo sfogo di Giuliana De Sio!

Nelle ore successive Milly Carlucci sul suo account Instagram ha pubblicato un videomessaggio da Carolyn Smith proprio a Giuliana De Sio: "Ciao Giuliana, fino ad esso hai sempre avuto un approccio negativo alla gara, tu dici che è colpa dei giudici, ma ti ricordo che per ricevere qualcosa devi dare qualcosa".

A Ballando con le Stelle 2017 è stato annunciato l'ospite della settima puntata: Marla Maples, che sarà ballerina per una notte nella dodicesima edizione del programma condotto da Milly Carlucci. È innanzitutto una grande attrice, una delle migliori della sua generazione, ma lo show business non si muove solo grazie al talento, si sa, dunque ben vengano anche tutti quegli aspetti bizzarri della personalità dell'attrice campana che ne hanno fatto un'icona "tragicomica" (l'aggettivo se l'è dato da sola in un'intervista a "Io donna") dei nostri tempi. Non ne posso più di subire offese e critiche!

Molto clamore ha destato anche l'eliminazione di Martina Stella, condannata dal pubblico che non gli ha perdonato l'atteggiamento litigioso che l'attrice ha avuto con il suo compagno di danza Samuel Peron. E il pubblico apprezza, visto che la salva puntualmente al televoto anche se, oggettivamente, il ballo non è certo il suo talento principale.

Poi l'attrice si è alzata dalla sua postazione per dire che la sua partecipazione al reality ballerino finiva lì: "Ho sopportato qualunque cosa, mi sono sentita dire di tutto, sono ultima in classifica dalla prima puntata, mi sono fatta un (...) così". Più loquace era stato invece Mario De Felice, che aveva addirittura pubblicato una lettera aperta in cui accusava pubblicamente Giuliana De Sio di essere stata la causa della loro rottura. C'è molto di più in ballo. Giuliana De Sio non ha voluto replicare, e ha preferito mantenere la sua privacy. Ecco perché piace, con i suoi pregi e i suoi difetti, con le bizze e gli attimi di struggente dolcezza in quel volto espressivo come pochi altri.