Allegri stuzzica: "Sento dire bel gioco, lo spettacolo è al circo"

Allegri stuzzica:

BARCELLONA - "Dobbiamo essere pronti, sia nelle fase offensiva che in quella difensiva".

A differenza dei bianconeri, stasera il Barcellona ha incassato una brutta sconfitta. Il Barcellona è diverso rispetto gli scorsi anni? Il Chievo è una squadra tosta ma abbiamo fatto bene e adesso penseremo al Barcellona - spiega il Pipita - In Champions sarà durissima, affronteremo una grandissima squadra ma dobbiamo stare tranquilli e arrivare a quella sfida al massimo della condizione: come noi rispettiamo loro anche loro rispettano noi. La vedo sempre allo stesso modo. Il Barcellona è una squadra abituata a giocare questo tipo di partite, e giocatori come Messi, Suarez, Neymar, Iniesta, Mascherano. Sono giocatori straordinari e noi dovremo prepararci al meglio. Ha fatto due allenamenti, valuterò domani se sarà in condizione per poter giocare.

-Perché dicono che la Juve vince ma gioca male?

CONSIGLIO A LUIS ENRIQUE - Infine, una battuta sul prossimo impegno con il Barcellona: "Un consiglio a Luis Enrique?". Io non mi arrabbio se sento dire questo, sorrido perché basta fare il contrario di quello che dicono e si fa risultato. Allegri non capisce questa considerazione e spiega il suo punto di vista: "Io ho una mia idea e me la tengo per me". Siamo consapevoli che possiamo passare il turno, ma non si passa in 90 ma in 180 minuti e dovremmo fare bene in tutte le fasi. Poi contano molto i falli fatti e i duelli aerei che si riescono a vincere: e poi c'è l'interpretazione che cambia in ogni gara. "Cambiamo gli uomini ma i risultati arrivano e questa è una cosa fondamentale perché abbiamo tante forze fresche". Faccia riposare Messi, Suarez, Neymar e Iniesta.

L'unico obiettivo che conosco è il risultato e bisogna arrivarci in qualunque modo. Sono contento di quelli che fanno il calcio spettacolo, per me lo spettacolo lo si va a vedere al circo. "Magari noi daremo meno nell'occhio di altre squadre ma l'importante è arrivare fino in fondo e vincere il campionato". "Al di là di tutto lo vedo molto volentieri, è un grande mister e una persona molto simpatica".