Alessia, miss e prima sposa trans. "Noi due? Amore da 11 anni"

Con il "si'" pronunciato al Municipio di Aversa, l'ex Miss Trans Alessia Cinquegrana ha coronato il suo sogno d'amore sposando il compagno Michele Picone e mettendo un punto, forse non ancora definitivo, alla battaglia durata anni per il riconoscimento giuridico del diritto ad essere donna. "Sono felicissima, non mi aspettavo questa accoglienza da star" dice Alessia, che poi si definisce persona "sensibile e molto cattolica". Alessia, che in passato ha partecipato a diversi concorsi di bellezza, sulla carta di identità è già diventata una donna, pur senza essersi sottoposta all'operazione chirurgica di cambio di sesso.

"La scritta omofoba apparsa quest'oggi a Piazza Municipio nei confronti di Alessia Cinquegrana, non è riconducibile a Forza Nuova come affermato da alcune persone".

La Cinquegrana è convolata a nozze con il compagno Michele Picone. Nato uomo, al secolo Giovanni Cinquegrana, l'uomo capisce di non trovarsi bene nel proprio corpo e si sottopone ad un intervento chirurgico che lo porta a diventare Alessia.

Ad officiare la cerimonia è stato il sindaco di Aversa Enrico de Cristofaro che, in una nota dell'amministrazione comunale ha condannato il gesto. Non è ancora chiaro invece se sarà data lettura anche dell'articolo 147 che dispone il mantenimento, l'istruzione e l'assistenza per i figli. Ma oggi sono contenta del mio fisico. Ho avuto paura. Troppo dolore. "Donna si nasce. Ora il mio desiderio e quello di Michele e' quello di adottare una bambina". Non solo parenti ed amici ma anche giornalisti e folla di curiosi per testimoniare questo nuovo passo in avanti verso una civiltà più completa.