Zampata di Felipe Massa, Ferrari ancora davanti alla Mercedes

Zampata di Felipe Massa, Ferrari ancora davanti alla Mercedes

A Barcellona si riaccendono i motori della Formula 1. In primis dalle monoposto: quasi tutte presentano dei nuovi pacchetti aerodinamici. Così come quello di Ricciardo. Per la SF70H 168 giri in totale. L'ex ferrarista, convinto durante l'inverno dalla Williams a fare marcia indietro sui suoi iniziali propositi di ritiro, ha infatti sfruttato al meglio le gomme supersoft al mattino staccando un crono di 1:19.726, rimasto imbattuto per tutto il resto della giornata.

Siamo contenti di come sta andando la macchina, è ben disegnata e ben messa su strada.

Mentre sono in corso i test sulla pista di Montmelò l'amministratore delegato della casa di Maranello Sergio Marchionne ha parlato della nuova stagione della Ferrari fissando gli obiettivi della Rossa: "Sono nove anni che non vinciamo questo sarebbe il decimo". Bisogna tornare imbattibili come quando c'era Schumacher. "È un passo avanti enorme". "È bello sapere che tante persone ci sostengono, ne abbiamo bisogno, ma abbiamo ancora tanto lavoro davanti e facciamo un passo alla volta". E dietro forse noi siamo molto vicini con la Red Bull. Penso che sia la Rossa, va tenuta d'occhio perché finora ha fatto un grande lavoro.

Il solito però si annida tra le pieghe di altre tre giorni di test che mancano all'appello prima dell'imbarco per Melbourne: ed è quello riguardante le sorprese dell'ultim'ora.