Treni, mercoledì di passione: è sciopero nazionale, cancellazioni e disagi

Treni, mercoledì di passione: è sciopero nazionale, cancellazioni e disagi

Lo sciopero coinvolgerà infine anche i dipendenti del trasporto pubblico locale.

Sarà un mercoledì 8 marzo 2017 difficile per chi viaggia con i mezzi pubblici: è stato proclamato uno sciopero generale del settore pubblico e privato, e i trasporti sono coinvolti.

Lo sciopero dell'8 marzo coinvolgerà anche i trasporti aerei dalla mezzanotte di martedì 7 marzo alle 23.59 di mercoledì. Solitamente vengono garantiti alcuni treni per fasce orarie la cui disponibilità è aggiornata sui siti del Gruppo FS e Italo.

Nelle giornate di sciopero, però, Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto predisposti a seguito di accordi con le Organizzazioni sindacali, ritenuti idonei dalla Commissione di Garanzia per l'attuazione della Legge 146/1990. Il servizio Frecce funzionerà regolarmente. A Roma lo sciopero riguarderà bus, tram, metropolitane gestite da ATAC, le ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo e Roma-Lido e le linee periferiche gestite dalla società Roma Tpl.

"Il servizio Regionale, Suburbano, Aeroportuale, così come la lunga percorrenza" - annuncia Trenord - "potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni".

Le modalità di sciopero per la Provincia di Pisa sono le seguenti: Personale viaggiante (autisti), addetti alla biglietteria, addetti al rifornimento e addetti ai depositi aziendali - da inizio turno alle ore 5.59; dalle ore 9.00 alle ore 16.59; dalle ore 20.00 a fine turno (dunque saranno completamente garantite solo le corse in svolgimento dalle ore 6.00 alle ore 8.59 e dalle 17.00 alle 19.59).

I collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna/Milano Centrale - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Bellinzona" saranno sostituiti da autobus navetta per le tratte "Luino - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Milano Cadorna".

Per chi si sposta con metropolitana, bus e tram è bene sapere che nella città di Milano (e quindi anche nel Nordmilano) l'agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

- la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 18.