Studente scomparso da Padova, il corpo recuperato nell'Adda

Studente scomparso da Padova, il corpo recuperato nell'Adda

Il suo corpo è stato restituito il 16 marzo dalle acque del fiume Adda a Paderno d'Adda, in provincia di Lecco.

Immediata la chiamata alle Forze dell'ordine che hanno subito identificato il corpo grazie ai documenti trovati nelle tasche degli abiti.

Dalle prime risultanze potrebbe trattarsi di Lorenzo Vendruscolo, il 24enne originario di Udine ma scomparso da Padova (dove studiava), la prima settimana di febbraio e di cui si erano perse notizie.

Sul posto i Carabinieri di Merate e i Vigili del Fuoco che hanno recuperato il cadavere, in avanzato stato di decomposizione a causa della lunga permanenza in acqua, stimata di oltre un mese.

Dopo l'allarme della scomparsa le ricerche del giovane si erano estese in tutto il Nord Italia, lecchese compreso. Nell'appartamento di via Bergamo 21, dove viveva gli agenti non hanno trovato nulla di strano. La sera stessa, infatti, il cellulare aveva agganciato la cella telefonica di Robbiate.