Squalo verdesca ritrovato in spiaggia. In grembo aveva due cuccioli

Squalo verdesca ritrovato in spiaggia. In grembo aveva due cuccioli

Stupefacente scoperta quella fatta nella giornata di ieri sulla spiaggia di Ostia, in provincia di Roma, dove è stato ritrovato uno squalo ancora vivo alle prime ore di ieri mattina. Si tratta di un esemplare di verdesca, uno specie innocua già avvistata nelle acque del litorale romano, della lunghezza due metri e 63 centimetri.

Era dunque un esemplare femmina la verdesca spiaggiata a Ostia.

La Capitaneria di Porto rassicura: è una specie che non attacca l'uomo e che si muove tranquilla nelle acque più basse. "Stavo camminando lungo la battigia all'altezza dello stabilimento balneare Zenit quando ho visto quello squalo spiaggiato tra le onde". Incinta, in grembo aveva cinque piccoli squali, che sono deceduti. Lo ha scoperto la biologa e veterinaria che insieme ai marinai della Capitaneria di porto ha esaminato l'animale.

I cuccioli sono stati prelevati per il congelamento dall'associazione MedSharks, con l'ausilio della capitaneria di porto e del personale della Asl Roma 3, d'intesa con l'Istituto zooprofilattico di Roma, mentre la carcassa della madre è stata portata via per lo smaltimento. "Ho quindi avvisato la Capitaneria di Porto e l'associazione Oceanomare Delphis per segnalare il ritrovamento". La Guardia Costiera ha tentato di assistere lo squalo, morto poco dopo.