Sos meningite a Saronno per 17enne con dolori alla nuca. E' meningococco

Sos meningite a Saronno per 17enne con dolori alla nuca. E' meningococco

Sospetta meningite, questa la diagnosi con cui la notte scorsa è stata ricoverata una 17enne all'ospedale di piazzale Borella.

"La profilassi con somministrazione di antibiotico è già stata effettuata, come prevedono le Linee Guida, nella stretta cerchia di familiari e amici, in totale una ventina di persone". La giovane, ha confermato l'assessore, è affetta da meningite meningococcica e le sue condizioni, pur gravi, sono comunque stabili, non essendosi presentate complicanze nelle ultime 24 ore. La giovane risulta assente da scuola dal 27 febbraio, pertanto non si è reso necessario estendere la profilassi ai compagni di scuola e ai docenti. "Secondo le linee guida internazionali, infatti, la profilassi e' prevista solo per le persone venute a stretto contatto nei 10 giorni prima dell'inizio dei sintomi, che nel caso della ragazza in questione si sono manifestati il 13 marzo".

L'autorità sanitaria Ats Insubria ha messo a disposizione un numero verde per segnalare eventuali contatti avvenuti in ambito extra scolastico nel periodo indicato: il numero è 800769622, ed è attivo dalle 9 alle 12, da lunedì a venerdì.

Al momento, anche per tutelare la privacy della paziente ancora minorenne, sono state diffuse poche notizie sulla vicenda. La Regione Lombardia offrirà agli studenti della scuola frequentata dalla 17enne la possibilità di effettuare il vaccino in ambulatori dedicati a partire dalla prossima settimana.