Sex toys, due anni a Pius Leitner

Due anni di reclusione per peculato: questa la condanna cui è andato incontro Pius Leitner, il consigliere regionale dell'Alto Adige facente parte del partito di destra Freiheitlichen. Tra le varie accuse anche quella di avere comperatocon fondi pubblici un vibratore ed altri gadget erotici.

Improvvisamente era spuntato lo scontrino con l'intestazione del sexy shop. Assolta, invece, la sua compagna di partito Ulli Mair. Mair, infine, annuncia che probabilmente lunedì il gruppo politico Freiheitlichen potrebbe prendere posizione in una conferenza stampa.