Scrisse Forza Vesuvio su Facebook: condannata la consigliera leghista

Scrisse Forza Vesuvio su Facebook: condannata la consigliera leghista

Donatella Galli, consigliere comunale della Lega Nord di Monza e Brianza, e la ormai famosa frase razzista su Facebook di incitamento all'Etna e al Vesuvio, lasciata a commento di una immagine dell'Italia senza Meridione. I fatti risalgono a due anni fa.

A sporgere denuncia nei suoi confronti era stato, nel 2015, l'avvocato Napoletano Angelo Pisani, all'epoca presidente della Municipalità di Scampia. È stato lo stesso Pisani a dare notizia del verdetto. "Il razzismo si contesta e condanna con la legge e la cultura non con la violenza e strumentalizzazioni, sia sugli stadi che nelle piazze". Dopo aver messo un "mi piace" alla foto, il consigliere leghista aveva commentato: "Forza Etna, forza Vesuvio, forza Marsili" augurandosi, ha ritenuto il pm monzese Emma Gambardella, che disposto la citazione a giudizio per l'imputata, "una catastrofe provocata dai tre più grandi vulcani attivi" della zona.