Scialpi aggredito per strada a Roma: "Frocio, poi mi hanno sputato addosso"

Scialpi aggredito per strada a Roma:

Mentre era per le strade di Roma una persona l'ha riconosciuto e l'ha offeso pesantemente poi gli ha sputato addosso con disprezzo.

La denuncia di Shalpy riguarda un brutto episodio che l'ha visto coinvolto ed è arrivata sulla sua pagina Facebook, dove ha spiegato: "Oggi uno camminando per la strada riconoscendomi ha detto sottovoce frocio e mi ha sputato addosso" invocando poi una legge contro l'omofobia al più presto. Poche parole per descrivere il trauma che ha scosso l'intera rete.

Solidarietà è stata espressa dai suoi fan attraverso i social network. Il cantante di "Pregherei", 55 anni, è sempre stato in prima linea nella batttaglia per i diritti degli omosessuali.

Giovanni Scialpi, nome d'arte Shalpy, si è sposato nel 2015 a New York con il suo manager e compagno da sei anni Roberto Blasi. E pensare che poche settimane fa persino Eva Grimaldi, volto noto del nostro cinema e della nostra TV, ha fatto coming out in televisione confessando di amare Imma Battaglia. "E' più difficile a farsi - risponde il cantante - La gente è matta, ho quasi paura ad uscire di casa". Noi siamo dalla parte di Scialpi e condanniamo tutti gli episodi di omofobia!