Sci: gioia Fill, non ero sicuro del bis

Sci: gioia Fill, non ero sicuro del bis

L'azzurro Peter Fill ha vinto per il secondo anno di fila la coppa del mondo di discesa, un'impresa senza precedenti visto che già il suo successo della passata stagione era stato il primo nella storia dello sci italiano.

Una Sofia Goggia da applausi strappa il terzo posto nella discesa libera femminile delle finali di Coppa del Mondo di sci ad Aspen, in Colorado. Domani e' in programma una seconda ed ultima prova sui 2.855 metri della pista Aspen men che parte da 3.246 metri di altitudine ed arriva a quota 2.484. Paris si è imposto con il tempo di 1'33 " 07, precedendo di appena 8 centesimi Fill ma senza negargli la gioia del sorpasso in extremis ai danni di Kjetil Jansrud in vetta alla classifica di discesa.

Con questo risultato l'Italsci ottiene il 38° podio stagionale eguagliando il record ottenuto nella stagione 1996/97.

Paris deve guardarsi le spalle da ben otto atleti che potrebbero spodestarlo da podio: l'austriaco Hannes Reichelt con 253 punti, lo svizzero Beat Feuz con 239, lo sloveno Bostjan Kline con 230, il canadese Erik Guay con e il francese Travis Gagnon con 215, l'austriaco Matthias Mayer con 205, il francese Adrien Theaux con 188 e lo svizzero Carlo Janka con 180.