Roma, Pd: Consiglio sul nulla, Raggi offende città con assenza

Roma, Pd: Consiglio sul nulla, Raggi offende città con assenza

Così la sindaca Virginia Raggi ha deciso di "staccare" qualche giorno per tornare al meglio e in forma per l'appuntamento di sabato in Comune, anniversario dei trattati di Roma, con i leader europei. Nel periodo in cui Raggi sarà assente, sarà il suo vice Luca Bergamo a farne le veci. Attacca il Pd con la capogruppo Michela Di Biase: "E' uno sgarbo istituzionale, aspettiamo comunque che la sindaca ritorni dalle vacanze per riferire all'aula sullo stato di salute della sua maggioranza". "Da mesi attendiamo in aula un chiarimento relativo ai fatti, saliti agli onori della cronaca, che hanno interessato il suo staff e la stesa giunta. E l'annuncio della Raggi di un break di riposo a partire da oggi - aggiunge - è un modo del tutto anomalo e poco istituzionale di informare della sua assenza i consiglieri comunali". "La prossima riunione dei capigruppo fissera una nuova data".

Breve incontro, durato circa un'ora, quello tra la sindaca di Roma Virginia Raggi e la delegazione dell'As Roma guidata dal presidente della squadra James Pallotta che si è tenuto lo scorso 17 marzo in Campidoglio. "Ho dato ascolto alle parole dei medici che mi avevano prescritto di staccare un po' dopo sette mesi di lavoro senza pausa", è replica della sindaca che sceglie di parlare attraverso un post sulla sua pagina Facebook. Dipende da quando arriverà il progetto, si faranno tutte le valutazioni del caso. Probabilmente avrebbe dovuto essere più umile e ragionare con le opposizioni: "in quasi un anno dal suo insediamento non c'è mai stato un dialogo, non è mai stata accettata una proposta, i cinque stelle si sono arroccati". A quanto si apprende, il primo cittadino capitolino, infatti da ieri e fino a venerdì sarà sostituita dal vicesindaco Luca Bergamo.

Il Pd chiede di aggiornare nuovamente la seduta, ipotesi non scartata dal presidente dell'Assemblea capitolina Marcello De Vito, che annuncia di aver convocato i capigruppo per domani alle 14 proprio per decidere se rinviare o meno l'audizione della Raggi.