Renault Captur: il restyling al Salone di Ginevra 2017

Renault Captur: il restyling al Salone di Ginevra 2017

La Renault Captur, il crossover compatto più popolare d'Europa, ha ricevuto un lieve aggiornamento, senza stravolgere il design. che ha già conquistato molti clienti. Previste molteplici tipologie di tinte, sia esterne sia interne, oltre a una vasta gamma dei cerchi in lega.

Renault Captur si rinnova: il re europeo delle vendite nel settore dei crossover di segmento B (215.670 unità nel 2016) si svela al Salone di Ginevra nel suo nuovo volto, con un restyling che richiama i suv più grandi della Losanga, in primis il Kadjar. La vettura prosegue sulla linea stilistica degli ultimi modelli della casa francese. La griglia della calandra si avvicina ancor di più a quella degli altri crossover della marca Renault, adottando inoltre il profilo cromato, a seconda delle versioni. A seconda della versione scelta e in base ai livelli di allestimento, nella parte anteriore e posteriore dei paraurti vengono integrati i nuovi SKI, volti a caratterizzare l'identità del Nuovo Captur. "Offerti nuovi cerchi in kega da 17" Diamantati Black o Grey Emotion e la nuova tonalità Grey per quelli Diamantati Explore.

In termini di design conserva gli elementi essenziali che l'hanno portato al successo.

Ampliato anche il range delle personalizzazioni: confermate le tinte Be-Style, si può scegliere ora tra due nuovi colori per la carrozzeria, Arancione Atacama e Blu Petrolio, cui s'aggiunge una nuova tinta per il tetto, il Grigio Platino per un totale di 30 combinazioni complessive. Infine, si avvale di un tetto in vetro fisso, disponibile esclusivamente con una titna Be-Style, permettendo un ambiente illuminato.