Ragazzo violentato sul treno in stazione: "Mi hanno stuprato"

È disgustoso quello che è accaduto questa mattina in un treno ad un ragazzo peruviano di 22 anni. Una aggressione brutale, sfociata nella violenza sessuale, momenti drammatici che un giovane straniero ha raccontato ad assistenti sociali e forze dell'ordine.

I suoi presunti aguzzini due uomini napoletani, a giudicare dal modo in cui parlavano.

Il giovane è stato portato all'ospedale Loreto Mare. Ferito e curato gli è stata data una prognosi di 5 giorni. Sul fatto indaga la polizia ferroviaria che sta acquisendo le immagini dell'impianto di videosorveglianza della stazione al fine di scoprire eventuali elementi utili ad identificare gli aggressori.