Psyonix sta valutando se portare o meno Rocket League su Nintendo Switch

Non erano ovviamente pronti i ragazzi di Psyonix, a ormai due anni di distanza dalla messa in commercio di Rocket League, ad un crescente numero di utenti che, secondo le stime riportate dai colleghi del sito Gamingbolt.com, si attesta su un rassicurante +40% per quanto concerne il primo periodo di questo 2017, raffrontati allo stesso periodo dello scorso anno.

In una recente intervista rilasciata per IGN, il vice presidente di Psyonix, Jeremy Dunham, è tornato a discutere sulla possibilità di portare il loro famoso Rocket League su Nintendo Switch.

"Come accade con tutte le altre piattaforme, stiamo valutando". Vogliamo vedere quanto forte sia la richiesta della community, e quanto potrebbe far bene alla comunità intera del gioco.

Principalmente, essi stanno valutando quali sono le richeste e le possibilità tecniche, oltre alla importantissima quantità di richieste e risposte da parte della community. "È troppo presto per dire se accadrà o meno", le sue parole.

"Credo che lo abbiamo dimostrato nel tempo, siamo una compagnia basata sulla community e quindi per prima cosa cerchiamo di capire il tipo di impatto che avrebbe, chi ne ha bisogno e chi desidera il gioco".

Voi vorreste vedere Rocket League approdare sulla nuova console della Grande N? Comunque, non abbiamo ancora sufficienti informazioni, in questo momento, per potervi dire se arriverà.

Dunque non ci resta che aspettare e sperare.