Penalizzazione Avellino: ecco le richieste della Procura Federale

Per quanto riguarda il club irpino, la richiesta del TFN è di sette punti di penalizzazione e 145 mila euro di ammenda per responsabilità oggettiva nei presunti illeciti di Modena-Avellino del 17 maggio 2014 e Avellino-Reggina del 25 maggio 2014. Tutte le richieste sono per omessa denuncia. Le altre richieste: 6 mesi e 30mila euro a testa per Luigi Castaldo, Fabio Pisacane, Mariano Arini e Raffaele Biancolino.

Coinvolto anche il giocatore Armando Izzo per il quale sono stati chiesti 6 anni di squalifica. Per l'ex bianconero Maurizio Peccarisi (che ha lasciato da due stagioni il calcio) la richiesta è di 3 anni e 50.000 euro di ammenda. L'avvocato Chiacchio ha concluso la sua arringa definendo "inammissibile" la richiesta di 7 punti di penalità all'Avellino più 140.000 euro di ammenda. Il verdetto di primo grado è atteso tra martedì e mercoledì della prossima settimana. Il ricorso in appello si consumarebbe entro fine marzo.