Parla Maurizio Costanzo circa il caso Paola Perego

About Emanuele Fiocca Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come UnoMattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In.

La Perego ha inoltre sottolineato il suo costante impegno per la difesa dei diritti delle donne e contro il sessismo di cui è stata accusata, per poi specificare che fra tutte le cose dette durante il suo programma si è sentita di chiedere scusa e mettere le mani avanti soltanto in riferimento alle parole pronunciate dall'attore Fabio Testi.

Ma più che la rescissione del contratto, ciò che più ferisce la sensibilità della conduttrice è un'altra, come spiega nell'intervista a Le Iene, l'essere passata per una sessista insensibile: "Sì, perché non lo sono".

'Mi sento male, mi sento messa in mezzo ad una cosa molto più grande di me'.

"Hanno usato me come potevano usare qualcun altro". "Hanno chiuso il programma e io adesso credo che rescinderanno anche il mio contratto, ma questo non è un problema, cioè io non sono quella persona che stanno descrivendo e chi mi conosce lo sa" ha detto ieri sera a Le Iene la conduttrice. L'atmosfera mi è piaciuta poco, io non sono abituato a discutere certe decisioni, certo si è trattato di una mossa un po' forte. Poi la Perego passa al contrattacco: "C'è qualcosa di molto più grande".

Insomma, sarà riuscita Paola Perego a sviare l'opinione pubblica con queste dichiarazioni?

È bufera per la rubrica Parliamone sabato, condotta da Paola Perego (nella foto sotto) su Rai1, che si è occupata dei "motivi per scegliere una fidanzata dell'Est", con tanto di lista.

Accuse pesanti, a cui la Rai ha subito replicato: "Confermiamo totalmente quella che è stata finora la nostra linea". A Le Iene Paola ha parlato fra le lacrime.

A sfogarsi sui social anche la figlia della Perego, Giulia Carnevale: 'IGNORANZA. "Sono disorientata, spaventata. Vedo i giornali e mi sembra surreale". Alla presidenza Rai le pecore che tolgono il lavoro a decine di persone dal giorno alla notte per aver visto dai siti. La conduttrice ha parlato della chiusura di Parliamone Sabato, dopo la polemica sulle donne dell'est. Questa, una notizia uscita addirittura dai confini del nostro Paese per giungere in Spagna e sulle prime pagine della BBC in Gran Bretagna. E secondo alcuni è stato proprio il mancato arrivo in Rai del conduttore di Mediaset a scatenare la ritorsione nei confronti di Presta e di sua moglie Paola Perego. E ancora, arriverà in studio o vedremo solamente un'intervista registrata? Nel suo caso, invece, "è scoppiata la bomba ma la bomba non c'è".