Paolo Villaggio: la figlia su Facebook lancia una bomba dicendo…

Paolo Villaggio: la figlia su Facebook lancia una bomba dicendo…

E' delusa la figlia di Paolo Villaggio, delusa dal cinema italiano e da chi ha dimenticato che suo padre non è morto, c'è e ha fatto tanto per il cinema italiano. Ha scelto il Web per dichiarare il suo amore di figlia e fare una contestuale denuncia al cinema italiano che "lo ha abbandonato. invece mio padre c'è". A corredo della frase, una bellissima foto la ritrae accanto all'attore genovese.

Parole che raccontano la solitudine di un numero uno, Leone d'Oro alla carriera alla mostra del cinema di Venezia del 1992, Pardo d'onore alla carriera al Festival del cinema di Locarno del 2000 e David di Donatello alla carriera nel 2009. Tanti i commenti si solidarietà all'attore, il cui tenore è che se il cinema lo può dimenticare di certo gli italiani no.

Creatore di maschere indimenticabili come Giandomenico Fracchia e il ragionier Ugo Fantozzi. Un padre che ha 84 anni, ma l'età in questo discorso non ha nulla a che vedere, almeno per tutti quei fan che si sono schierati con lei.

"Basti pensare che se si scrive Paolo su Google è la prima voce"; "ciao Paolo sei un grande da quando avevo 5 anni che mi fai morire dalle risate come del resto il grande bud siete magnifici"; "Figuriamoci se lo dimentichiamo!"