Napoli: 27enne pedinata dopo il lavoro e violentata sotto casa

Napoli: 27enne pedinata dopo il lavoro e violentata sotto casa

I due, originari di Aversa e Grumo Nevano, sono accusati di aver rapinato e violentato una ragazza di ventisette anni.

Appena uscita dal lavoro, a notte fonda, era stata seguita in auto fin sotto casa dove, bloccata, era stata dapprima ripetutamente palpeggiata per poi essere rapinata di borsa e oggetti di valore.

Secondo le indagini dei militari, uno dei due uomini era andato alla ricerca di complici che lo aiutassero a trovare dei bersagli facili da rapinare. Il primo, fermato in un pub, ha dichiarato di essere sotto l'effetto di crack. Il secondo e' stato arrestato ad Aversa. Le indagini hanno portato a identificare i due complici 33enni ed a sequestrare l'auto.

Pare ci sia tuttavia un terzo complice che le forze dell'ordine stanno cercando di individuare. Tutti dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso e violenza sessuale di gruppo.