Mondiali a 48, a Europa tre posti in più

Mondiali a 48, a Europa tre posti in più

Prende forma il Mondiale a 48 nazionali che il presidente della Fifa, Gianni Infantino, ha fortemente voluto e che si svolgerà a partire dal 2026. Attualmente sono 211 le federazioni che fanno parte della Fifa, dal 2026 pertanto si qualificherà una squadra su quattro. Adesso toccherà al Consiglio della Fifa ratificare il documento prodotto nel corso della prossima sessione in programma il 9 maggio a Manama (Bahrain), due giorni prima del 67° congresso della stessa Fifa. Avrà un posto di diritto alla fase finale il Paese ospitante la manifestazione.

La vera novità sarebbe quella riguardante i due ultimi rimanenti posti, per cui la Fifa prevede un torneo di Play-off che coinvolgerà sei squadre. Verrà inoltre ammessa una squadra per ogni confederazione con l'eccezione dell'Uefa, più una Nazionale aggiuntiva della Confederazione del paese ospitante.

Questa mini-competizione si giocherà - presumibilmente nel novembre 2025 - nel paese che organizzerà la Coppa del Mondo, ottimo test in vista del torneo vero e proprio.