Juventus, ecco quanto incassa col passaggio ai quarti di Champions League

Juventus, ecco quanto incassa col passaggio ai quarti di Champions League

Se per il campionato la gran parte del lavoro sembra già archiviato e in Coppa Italia i bianconeri sono forti di due reti di vantaggio dopo la vittoria nella semifinale d'andata contro in Napoli, il futuro in Champions League dipenderà molto dall'urna di Nyon che venerdì decreterà gli accoppiamenti dei quarti di finale.

Ai nostri followers dell'account Twitter ufficiale di Calciomercato.it è stato chiesto chi sarebbe meglio evitare per i bianconeri.

Ad accedere saranno ovviamente otto formazioni: Real Madrid, Bayern Monaco, Leicester, Borussia Dortmund, Barcellona, Atletico Madrid, Monaco e, unica italiana rimasta, la Juventus di Massimiliano Allegri.

I sorteggi Champions League saranno trasmessi anche in streaming sul sito della Uefa, in maniera del tutto gratuita e senza alcun bisogno di registrarsi o di altre particolari condizioni. Si qualificano anche Celta Vigo, Besiktas, Genk, Anderlecht, Ajax e Schalke 04 con quest'ultima che ha estromesso il Borussia M. con una grande rimonta. Si tratta di un sorteggio aperto, senza teste di serie, quindi si può incontrare qualsiasi avversaria.

Il ritorno degli ottavi di Champions League 2017 si conclude questa settimana: come sempre sono due a serata le partite, a cominciare da questo martedì 14 marzo che vedrà in scena Juventus-Porto e Leicester-Siviglia (entrambe con calcio d'inizio alle ore 20:45).

Prima di riepilogare le squadre che domani parteciperanno al sorteggio, la strada verso la finale di Cardiff prevede che i quarti di finale vengano giocati 11 e 12 aprile per l'andata e il 18 e 19 aprile per il ritorno. Potranno infatti scontrarsi anche squadre provenienti dallo stesso Paese (situazione che ovviamente non coinvolge la Juventus).

Il sorteggio dei quarti, come da tradizione, sarà trasmesso in diretta Tv.