Instagram nasconde certi contenuti, ma non è censura

Instagram nasconde certi contenuti, ma non è censura

Foto schermate. Instagram colloca queste novità in linea con quello che definisce il suo impegno "a rendere la piattaforma un posto sicuro per tutti". Per questo presto, quando si consulteranno i propri "feed" o si visiterà un altro account, le foto e i video potenzialmente offensivi per la sensibilità umana appariranno offuscati e saranno così irriconoscibili. I contenuti "sensibili" saranno tutti quelli che non violano le linee guida di Instagram, ma offrono comunque un contenuto che può urtare la sensibilità degli utenti. In questo modo si riduce la possibilità che gli utenti si trovino di fronte a immagini per loro sgradite: se invece desidereranno vedere le foto offuscate, basterà che clicchino su esse e la schermatura sparirà. Un metodo per far leva sugli utenti in cerca di popolarità sul noto social di fotografia, che venivano ingannati dalla garanzia di avere non solo più followers, ma anche più like e commenti sul proprio account di Instagram.

Ce ne ha parlato l'onorevole Tiziano Motti, deputato della settima legislatura e presidente di Europa dei Diritti "L'app di proprieta' di Facebook, che a dicembre ha raggiunto il traguardo di 600 milioni di utenti attivi mensilmente, introduce inoltre l'autenticazione a due fattori, un sistema già adottato da altre piattaforme, che aggiunge un ulteriore livello di protezione al profilo Instagram, poichè chiede di inserire un codice a ogni accesso".

Il suo utilizzo che è caldamente consigliato è molto semplice.