Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Gioia per l'Aeronautica Militare

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a Gioia per l'Aeronautica Militare

Il Capo dello Stato ha consegnato la Medaglia d'argento al Valore Aeronautico al Maggiore Matteo Zuliani, la Medaglia di bronzo al Valore Aeronautico all'equipaggio del velivolo C130 della 46° Brigata aerea di Pisa e due Medaglie di bronzo al Merito Aeronautico ai Colonnelli Cristiano Galli e Raffaele La Montagna.

Nel messaggio di Mattarella, "un pensiero di riconoscenza e gratitudine agli aviatori che hanno servito e servono con onore, dedizione e sacrificio il nostro Paese e rendo omaggio alla sua Bandiera, simbolo di unità e del valore degli appartenenti all'Arma Azzurra".

Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, intervenendo nella base di Gioia del Colle, in provincia di Bari, alla cerimonia per il 94° anniversario della fondazione del Corpo militare. "Proprio da questi gruppi di volo e dalle squadriglie che li formavano, come la 91^ Squadriglia comandata dal Maggiore Francesco Baracca - reparti di volo che tanta gloria meritarono sul Carso e sul Piave - nascerà la nostra Aeronautica".

E sono 94 anni che i velivoli dell'Aeronautica Militare solcano i cieli di tutto il mondo contribuendo alla difesa degli interessi nazionali ed alla salvaguardia della stabilità e della pacifica convivenza dei popoli. E oggi, come allora, "gli sviluppi della scienza e della tecnologia continuano a caratterizzare e sfidare la Forza Armata, partecipe di un'opera di trasformazione nella conferma del patrimonio ideale delle donne e degli uomini che vi appartengono".

Vecciarelli: un dovere accettare e affrontare le sfide "In una realtà liquida quale quella attuale, abbiamo tutti, ad ogni livello, l'ineludibile dovere di affrontare ed accettare le sfide". Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, il presidente del Senato, Pietro Grasso, la vice presidente della Camera dei deputati, Marina Sereni, il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, il Capo di Stato maggiore della Difesa, gen. Claudio Graziano, il Capo di Stato maggiore dell'Aeronautica, gen. Enzo Vecciarelli, e il comandante del 36/o Stormo dell'Aeronautica militare, di stanza a Gioia del Colle, col. Bruno Levati.