Genoa-Sampdoria, Ferrero: "Dobbiamo battezzarli. Se vinco..."

Genoa-Sampdoria, Ferrero:

Un'ora e mezza prima del tecnico del Genoa, da Bogliasco parlava Marco Giampaolo. "Chi ha più elettricità addosso fa più luce, chi ha più luce fa più goal e chi fa più goal fa la felicità del proprio presidente". I rossoblu hanno centrato la propria rete in 3 occasioni nelle 27 partite fin qui disputate.

"E' una partita a cui teniamo molto". Siamo più liberi mentalmente, ce lo si legge negli occhi: siamo pronti per domani sera. "Il derby non si discute, si vince", ha spiegato il patron ai microfoni di Premium Sport. Ma la partita è una storia a sé. Ci vorrà un po' di tutto, tecnica, tattica e anche tanto agonismo, mi aspetto un Genoa che lotti come nelle ultime gare, bisogna essere aggressivi il che non vuol dire che bisogna dare calci. Ntcham la sorpresa? Ne ha già fatte due di sorprese...

"Ferrero invaderà il campo in caso di vittoria?" Chi toglierei alla Samp? "I ragazzi sono carichi e hanno la lampadina accesa". Riconquistare il feeling con loro? In attacco giocheranno Simeone e Pinilla.

Sfida tra le uniche due squadre che non hanno ancora segnato gol con difensori in questo campionato. Anche se poi su Muriel si concede una battuta: "Beh, se avesse qualche problema di stomaco stanotte.no, ma a parte gli scherzi, Muriel mette in difficoltà un po' tutti, non solo il Genoa". Classica difesa a tre con Munoz, Burdisso e Izzo, Lazovic e Laxalt sulle fasce e la coppia Pinilla-Simeone davanti. "Per ora abbiamo Cataldi".