Foto di donne marines nude su Facebook: il Pentagono apre un'inchiesta

Foto di donne marines nude su Facebook: il Pentagono apre un'inchiesta

Cercando su Facebook la pagina in questione, si approda su Marines United Forever, una pagina seguita da migliaia di persone che tiene a precisare di non essere in alcun modo legata allo scandalo delle foto delle marines nude pubblicate sul social. Il Pentagono ha aperto un'inchiesta e le immagini sono state rimosse. Lo scandalo è stato portato alla luce da The War Horse, una Ong gestita dal veterano Thomas Brennan, diffuso dal sito Reveal.

Non è un episodio immaginario della celebre serie ma un fatto che sta accadendo realmente, dopo che il gruppo Facebook è stato segnalato al Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti. Si tratta di una pagina creata dagli ex soldati che hanno servito nel Corpo dei Marines, della US Navy e del British Royal Marines. Parole dure anche da parte del sergente Ronald L. Green, che avrebbe dichiarato: "Questi comportamenti negativi sono assolutamente contrari a ciò che noi rappresentiamo". Stando alle prime informazioni sarebbero almeno 12 le donne in servizio attivo identificate dalle fotografie.