Fiorentina, UFFICIALE: presentato il nuovo stadio

Fiorentina, UFFICIALE: presentato il nuovo stadio

"Anche se la strada è ancora lunga, siamo finalmente al primo mattone simbolico dello stadio". Andrea Della Valle, imprenditore e proprietario della Fiorentina, ha detto: "È un giorno storico per la città e per il club, mi piacerebbe chiamarlo Rinascimento Viola" (in riferimento al coloro sociale della squadra e al fatto che i suoi giocatori siano chiamati "i viola").

La conferenza stampa si conclusa con l'intervento di Daniela Maffioletti che sarà responsabile per la realizzazione del progetto del nuovo stadio. Lavoreremo per una Fiorentina che la città merita. Stiamo cercando partner finanziari e industriali per il più grande progetto d'Italia.

L'attuale stadio di Firenze è intitolato ad Artemio Franchi (un dirigente sportivo morto nel 1983), fu costruito nel 1931 e ha 46mila posti a sedere. "Stiamo procedendo nel rispetto delle normative, oggi non avere un impianto di proprietà è un grossissimo handicap". Parliamo di un progetto da 420 milioni di euro. Non solo per la tipologia dell'impianto, ma soprattutto per come sarà connesso con il tessuto urbano della città.

Il nuovo stadio sorgerà nell'area della Mercafir, avrà 40 mila spettatori, oltre 700 posti coperti all'interno dello stadio per parcheggio auto, di cui più di 100 punti ricarica per auto elettriche, oltre a 1000 posti bici custoditi.

E sbaglia chi crede che il progetto presentato dalla Fiorentina non contempli anche un dettagliato studio della viabilità dell'intera area: dall'interramento dello svincolo autostradale alla sopraelevata di viale XI Agosto, dalla terza corsia alle bretelle Rosselli-Pistoiese e Fortezza-Panciatichi.

Il patron viola ha affermato: "Ha ancora due anni e mezzo di contratto, a fine stagione Corvino se ne occuperà". Diego e Andrea Della Valle presentarono già nove anni fa un progetto per quella che viene definita la 'nuova casa della Fiorentina' ma per varie vicende non è mai decollato.