Festa della donna con sciopero Mercoledì occhio a treni, bus e aerei

Festa della donna con sciopero Mercoledì occhio a treni, bus e aerei

Dalle ore 00.00 alle ore 21.00 di mercoledì 8 marzo 2017 è stato infatti indetto uno sciopero nazionale del personale del Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane. L'8 marzo quest'anno vedrà uno sciopero generale, indetto in tutto il mondo contro la violenza di genere, che a Roma coinciderà anche con la protesta del trasporto pubblico e con le tante manifestazioni che metteranno decisamente a rischio la circolazione. L'agitazione, che durerà 24 ore, è stata proclamata dai sindacati Usi, Slai Cobas, Cobas, Confederazione dei Comitati di Base, Usb, Sial Cobas, Usi-Ait, Usb, Sgb, Flc e Cgil in concomitanza con la Festa della donna.

Lo sciopero dell'8 marzo riguarderà trasporto ferroviario, aereo e il trasporto locale di molte città. Scioperò che partirà dalle 23.59 di martedì 7 e si chiuderà a mezzanotte dell'8 marzo. Anche Italo è coinvolto negli stessi orari dalla mobilitazione: il sito della compagnia di trasporto pubblica la lista dei treni garantiti. Dalla mezzanotte alle 21 i treni potranno subire cancellazioni o variazioni.

A Roma invece, nel pieno rispetto delle fasce di garanzia, dalle ore 8.30 alle ore 17 e dalle ore 20 a fine servizio saranno possibili stop su bus, tram, filobus, metropolitane e ferrovie Roma-Lido e Roma-Civitacastellana-Viterbo. A Milano, ATM tramite il proprio sito, rende noto che le fasce più colpite dallo sciopero saranno 8.45-12, 15-18, 19-21.

Per chi si sposta con metropolitana, bus e tram è bene sapere che nella città di Milano (e quindi anche nel Nordmilano) l'agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Nella notte tra l'8 e il 9 marzo non è garantito il servizio dei bus notturni e della linea 913. Sono molti i settori in cui potrebbero registrarsi difficoltà per l'utenza: per la Flc-Cgil incrocerà le braccia il comparto scuola, università, enti pubblici di ricerca e alta formazione artistica e musicale. Si fermano i dipendenti delle aziende pubbliche e private del servizio sanitario aderenti alla sigla Cub-Sanita'. Saranno inoltre garantiti - sostiene Fs - i convogli elencati nell'apposita tabella dei treni previsti in caso di sciopero, consultabile sull'orario ufficiale di Trenitalia e sul sito trenitalia.com nella sezione "in caso di sciopero".