F1, Sergio Marchionne: "La SF70H è migliore della monoposto 2016"

Per quanto riguarda la Formula 1 attuale, è chiaro che l'obiettivo dei nuovi proprietari è quello di aumentare l'interesse ne confronti di questo sport. Vedremo come andranno le cose nei prossimi giorni, ma credo che saremo tutti vicini alla prima gara. Il quattro volte iridato, oltretutto, ha ricevuto anche un'ulteriore conferma dell'affidabilità della sua nuova SF70H, riuscendo a percorrere durante la giornata la bellezza di 168 giri, il maggior numero in assoluto a pari merito con Massa. Solo Williams ha girato tanto.

Siamo contenti di come sta andando la macchina, è ben disegnata e ben messa su strada.

A seguire le prove, seppure a distanza, dal Salone dell'auto di Ginevra inaugurato oggi, c'era anche il presidente Sergio Marchionne, che ha dato un'ulteriore spinta ai suoi ragazzi: "Sono nove anni che non vinciamo, questo sarebbe il decimo".

"Non possiamo - continua Marchionne - a farci rompere il muso, c'è ancora spazio per correggere i problemi". La monoposto è affidabile, credibile, ha girato più delle altre in pista. Dobbiamo tornare ad essere imbattibili come quando c'era Scumi. "È un passo avanti enorme". È bello sapere che abbiamo tante persone dalla nostra parte. Per ora comunque, la Ferrari potrebbe essere la più veloce insieme a noi della Mercedes. Penso che sia la Rossa, va tenuta d'occhio perché finora ha fatto un grande lavoro.

Pronostici e scaramanzia a parte, domani si ricomincia con altri test. Melbourne è vicino.