E' morto l'economista Giacomo Vaciago: fu sindaco di Piacenza negli anni Novanta

E' morto l'economista Giacomo Vaciago: fu sindaco di Piacenza negli anni Novanta

E' morto nella notte l'economista Giacomo Vaciago. Tra il 1970 e il 1989 e' stato prima professore incaricato e poi ordinario di Economia politica all'Universita' di Ancona, della quale ha anche diretto per diversi anni l'Istituto di Economia.

IL CORDOGLIO DEL SINDACO DI PIACENZA - Il sindaco di Piacenza, Paolo Dosi, è stato tra i primi ad esprime in una nota il proprio cordoglio per la scomparsa del professor Vaciago, anche a nome dell'Amministrazione comunale: "Sono profondamente addolorato".

Ci mancherà molto ma la sua lezione culturale, morale e civile non la dimenticheremo. "È stato un ottimo sindaco, il primo eletto direttamente dai cittadini, dopo le vicende di Tangentopoli".

Editorialista de Il Sole 24 Ore, dal 1987 al 1989 Vaciago è stato consigliere economico del ministero del Tesoro e successivamente dal 1992 al 1993 ha ricoperto la carica di consigliere della presidenza del Consiglio. "In quel 1994 - scrive Dosi nel suo messaggio di cordoglio - Piacenza fu, grazie a lui, un laboratorio politico capace di far germogliare l'Ulivo, che avrebbe poi trovato consistenza e fertilità con Romano Prodi". Nel dicembre 2016 è stato nominato professore emerito. Da gennaio 2003 a marzo 2005 è stato inoltre consigliere scientifico del ministero per i Beni e le attività contulrali. I funerali si terranno nel Duomo di Piacenza, alle 9:30 della mattinata di lunedì 27 marzo.