E' mancato Fausto Mesolella della Piccola Orchestra Avion Travel

E' mancato Fausto Mesolella della Piccola Orchestra Avion Travel

Il primissimo a dare notizia della morte del 64enne è stato Red Ronnie che, in un tweet, ha scritto: "Ciao @faustomesolella Sono allucinato".

"La mia chitarra - aveva detto in un'intervista Fausto Mesolella, storico componente degli Avion Travel - è stata la compagna di gioco e, si sa, in un matrimonio fortunato, normalmente, dal gioco si passa all'avventura e alla stima più profonda. Con la sua straordinaria arte - ha concluso il sindaco - e la sua sensibilità nei confronti dei più deboli lascerà un ricordo indelebile in tutta la nostra comunità".

Mesolella è morto questo pomeriggio nella casa di Macerata Campania, in provincia di Caserta, dove viveva con la campagna, stroncato da un infarto: inutili i soccorsi sanitari chiamati. Ma il gruppo al quale rimarrà sempre e indissolubilmente legato è quello degli Avion Travel in cui è entrato all'inizio del 1986. Ci incontreremo sicuramente nell'altra dimensione. Con gli Avion Travel nel 1987 vince la prima edizione di San Remo rock. In mezzo a concerti e incisioni discografiche con gli Avion Travel nel 1994 forma il Nada Trio. Nello stesso album e' la chitarra solista del brano "l' incontro", di cui Bono degli U2 e' voce recitante.

Mesolella è stato produttore artistico per i suoi Avion Travel e autore di colonne sonore per cinema e teatro (quella per il film "Lascia perdere Johnny!", gli valse il premio Morricone come miglior compositore all'Italia film festival di Roma). Nell'aprile 2012 esce il suo Primo album da chitarrista solita "Suonero' Fino a Farti Fiorire" e nello stesso anno il DVD del concerto di chitarra dal vivo.