Donna sviene in strada, i soccoritori trovano un feto nella borsa

Donna sviene in strada, i soccoritori trovano un feto nella borsa

Dietro questa situazione c'è iul sospetto che ci sia la tratta delle prostitute sfruttate da un'organizzazione malavitosa che porta queste ragazze sulle strade del biellese. I medici ritengono che si sia trattato di un abortospontaneo. Un passante, notata la donna svenuta sul bordo della strada, sporca di sangue, ha subito dato l'allarme.

La donna avrebbe poi dovuto sottoporsi a un aborto clandestino, in seguito al quale avrebbe nascosto il feto nella sua borsa; oppure, altra ipotesi, si tratterebbe di un aborto spontaneo. La donna è stata portata immediatamente all'ospedale è stata sottoposta a un intervento di raschiamento. Attualmente le sue condizioni appaiono in miglioramento e non destano particolari. Le indagini sono affidate al nucleo di polizia giudiziaria dei carabinieri guidato dal maresciallo Tindaro Gullo. La donna, di origini straniere, forse originaria della Nigeria, non parla italiano e sarebbe irregolare in Italia. La procura di Biella ha aperto un'inchiesta.