Contratto gas - acqua, venerdì sciopero e presidi Hera - Iren

Contratto gas - acqua, venerdì sciopero e presidi Hera - Iren

Dopo l'esito negativo presso il ministero del Lavoro del tentativo di conciliazione, Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec Uil hanno indetto per domani una giornata di sciopero in tutto il settore gas-acqua (interessati oltre 45 mila lavoratori) per il rinnovo del contratto nazionale, scaduto il 31 dicembre 2015. "Per tutti questi motivi le migliaia di lavoratori delle aziende del settore interessato nella provincia e del Comune di Venezia hanno aderito allo sciopero nazionale di settore e alla manifestazione, ribadendo la preoccupazione di una deriva sui diritti e le tutele salariali".

"È stato, quindi, dichiarato sciopero, in quanto le proposte ricevute dalle associazioni imprenditoriali del settore sono state considerate irricevibili". Per Lucca e Massa Carrara il ritrovo sarà dalle 10.00 davanti alla Prefettura di Lucca in Piazza Napoleone. Altre iniziative informative e di sostegno alla vertenza si svolgeranno sul territorio, nelle aziende e nei confronti delle amministrazioni proprietarie.