Cavalcavia crollato, Autostrade precisa "ponti della rete sicuri e controllati"

Cavalcavia crollato, Autostrade precisa

A chi è diretto ad Ancona consigliamo di uscire a Macerata-Civitanova Marche, seguire la viabilità ordinaria e rientrare in A14 ad Ancona sud, a chi è diretto a Pescara consigliamo invece di uscire ad Ancona nord e, attraverso la viabilità ordinaria, rientrare in autostrada a Loreto.

A14, crollo del cavalcavia durante i lavori.

Le due vittime, i cui corpi sono stati recuperati dai vigili del fuoco, sono una coppia, marito e moglie, originari della provincia di Ascoli ma residenti nel Teramano. Le loro condizioni non sarebbero gravi.

Attualmente il tracciato dell'autostrada è costituito da sei corsie nelle tratte A1-Interconnessione Ramo Casalecchio, Bologna S. Lazzaro-Porto Sant'Elpidio e nei 6 km precedenti la barriera Taranto Nord; il resto della A14 è a due corsie per senso di marcia. Quanto successo giovedì pomeriggio è stato "determinato dal cedimento di pile provvisorie su lavori di innalzamento del cavalcavia".

Il ministro dei Trasporti Delrio manderà ispettori del ministero.

Autostrade per l'Italia comunica che, sulla base delle informazioni al momento acquisite, le attività di sollevamento del cavalcavia interessato dall'incidente erano state completate alle ore 11:30. "Per le lunghe percorrenze si consiglia di percorrere la A1 Milano-Napoli, poi la A24 Roma-Teramo e la A25 Torano-Pescara".

Autostrade per l'Italia, scrive il Corriere della Sera, ha già risposto dicendo che l'intervento era considerato "di routine".

Sull'accaduto la magistratura ha aperto un'inchiesta. L'ipotesi di reato è, per il momento, di omicidio colposo plurimo. Quattro persone, tra le quali una donna incinta, rimasero lievemente ferite.