Camion travolge un cantiere in autostrada, muoiono due operai

Camion travolge un cantiere in autostrada, muoiono due operai

Lo rendono noto i vigili del fuoco. Due dei lavoratori sono morti praticamente sul colpo, mentre gli altri sono rimasti feriti in modo grave. Le vittime erano originarie di Ovada e Asti. Un terzo operaio è rimasto incastrato sotto il tir e avrebbe subito l'amputazione di una gamba. Uno, per il quale è stato necessario l'intervento dell'elisoccorso, è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Martino di Genova. Il mezzo pesante si è poi ribaltato. Tra gli altri feriti, figurano anche le due persone che viaggiavano a bordo del tir, un mezzo spagnolo che trasportava un carico di pesce. Gli investigatori della polizia stradale e della polizia di Stato stanno ancora verificando la sua responsabilità nella tragedia ma il quadro sarebbe questo: l'alta velocità, in un tratto con l'asfalto bagnato dalla pioggia.

I primi test, relativi all'assunzione di alcol o droghe alla guida effettuati sull'autista dell'autoarticolato, sono risultati negativi. Una macchina è andata fuori strada.

Sono stati trasportati tutti in gravi condizioni in diversi ospedali della zona. Il cantiere dove sono stati travolti gli operai "era regolarmente segnalato", fa sapere Autostrade, ed era stato allestito proprio per sistemare i danni causati dall'incidente di ieri.

Sul luogo dell'evento, oltre al personale della Direzione 1° Tronco di Genova, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i vigili del fuoco con due squadre da Savona e una da Genova con l'autogru, l'elisoccorso, i soccorsi meccanici, due ambulanze della Croce Verde di Albisola e una della Croce d'Oro di Albissola.

Per ore l'autostrada è stata chiusa al traffico, consigliando l'uscita ad albisola per i veicoli diretti a Genova.