Battaglia di Mosul, preso il secondo ponte sul Tigri

Battaglia di Mosul, preso il secondo ponte sul Tigri

L'esercito iracheno ha riconquistato la sede del quartier generale del governo di Mosul, situato sulla sponda occidentale della città strategica dell'Iraq, teatro da mesi di una battaglia per la sua liberazione dai miliziani dell'Isis. Lo riferisce la Bbc, citando fonti militari irachene e curde.

Sono cinque i ponti attraversano il fiume Tigri che divide Mosul in due parti. "Se Dio vorrà, avanzeremo verso gli edifici della Provincia". La zona est della città, dominata dai jihadisti, è stata riconquistata a gennaio.

La caduta dei bastioni occidentali segnerebbe la fine effettiva del cosiddetto Califfato transnazionale proclamato da Abu Bakr al-Baghdadi in una moschea di Mosul nel 2014 anche se la minaccia effettiva dell'Isis non potrebbe, solo per questo, dirsi ormai archiviata.