Bando periferie, in arrivo 18 milioni di euro. Firmato accordo a Roma

Bando periferie, in arrivo 18 milioni di euro. Firmato accordo a Roma

Stamattina a Palazzo Chigi il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, in compagnia della Sottosegretaria di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi, ha firmato le convenzioni per la realizzazione dei progetti di riqualificazione delle periferie con i sindaci delle Città metropolitane e dei Comuni capoluogo di provincia o di Città metropolitana.

LE LINEE DI INTERVENTO - Nel complesso, i 37 interventi prevedono la riqualificazione di 11 piazze, la creazione di 17 parchi urbani polifunzionali, il rafforzamento del greening urbano in 18 Comuni, 11 nuove aree sportive attrezzate, l'implementazione di nuovi dispositivi di sorveglianza e gestione della sicurezza in 17 Comuni, la riqualificazione di nove vettori di mobilità ciclo pedonale. Il progetto riguarda 120 interventi, e gli impegni economici e le disponibilita' per completare questo percorso ci sono. Grazie all'ulteriore quota di 1,6 miliardi, arriveremo ad una somma finale di 2,1 miliardi per un intervento complessivo di 124 progetti: "una somma che ci consentirà di chiudere una importante operazione di riqualificazione e rigenerazione delle periferie". "E' un buon esempio di collaborazione istituzionale, e di questo i cittadini hanno bisogno".

Dai sindaci di Bari e Firenze, Antonio Decaro e Dario Nardella, ai sindaci di Roma e Firenze Virginia Raggi e Chiara Appendino, al sindaco di Napoli Luigi De Magistris. I sindaci trovano sempre tra loro motivi per dialogare, al di là delle appartenenze politiche, c'è sempre una solidarietà. Queste le parole del Sindaco di Avellino, Paolo Foti, a margine della firma della convenzione per la realizzazione dei progetti inseriti nel Bando Periferie, avvenuta a Roma.

De Magiatris ha poi aggiunto: "Noi a Napoli abbiamo fatto una grande battaglia sui beni comuni essenziali, come sull'acqua pubblica dove abbiamo rispettato l'esito del referendum".

"Oggi si materializza un impegno da 500 milioni per i 23 progetti migliori classificati per le periferie", ha dichiarato Gentiloni.

Nelle prossime settimane, ha assicurato il Premier, il fondo salirà a 1,6 miliardi di euro per finanziare il resto dei 96 progetti presentati da 87 Comuni 9 Città metropolitane. Ma sono soprattutto orgoglioso perché sono fermamente convinto che investire sulle periferie delle città significhi investire sul futuro di tutto il Paese. Prevista anche la risistemazione delle aree pertinenti gli edifici. Una parte dei finanziamenti saranno destinati anche a porzioni di centro storico degradate.