Test Barcellona, Vettel in testa alla pausa

Le prime sensazioni - Anche il comportamento della Rossa in pista è sembrato non solo costante ma pulito e composto in curva, là dove le monoposto 2017 faranno la grande differenza. E' dopo le 12:00 che Vettel torna a girare con gomma media, totalizzando il miglior tempo su giro della prima giornata di test. La neonata SF70H ha messo in mostra una forma impresionante fin dal suo debutto, staccando il miglior tempo della mattinata, quando sulla Freccia d'argento era salito il nuovo arrivato Valtteri Bottas. Fa spavento ricordare che il tre volte campione del Mondo chiuse il primo giorno di test 2016 con il tempo di 1:25.409. Il pilota tedesco della Mercedes però è sempre tallonato dal tedesco della Ferrari che in 129 tornate ha chiuso con un distacco di soli 113 millesimi dal campione del mondo in carica. Non sappiamo quali siano stati i reali carichi di benzina durante la giornata odierna, e se quindi ci sia stata la volontà, o meno, di nascondersi, ma non si può che parlare di lunedì pienamente soddisfacente per la Ferrari. I risultati di quelli che si sono svolti oggi 27 febbraio 2017. Al ferrarista va inoltre il premio come stakanovista di giornata: Vettel infatti è stato l'autore di ben 128 giri, seguito da Felipe Massa su Williams-Mercedes, terzo tempo e 103 giri per il brasiliano. Vettel guida con 1'22 " 791 (gomme medie), davanti alla Mercedes di Bottas, in 1'23 " 169 (gomme soft).

Con Sergio Perez al volante della Force India, schierano invece le rispettive novità per la stagione 2017 Renault, con Nico Hulkenberg, e Haas con Kevin Magnussen. Da segnalare anche che la Mercedes ha provato anche la stessa configurazione aerodinamica con la pinna da squalo utilizzata da tutte le altre vetture, ma che la sua W08 non adottava nella versione base: tuttavia poi è andata più veloce dopo averla smontata.