Silvio Berlusconi ai pm: "Giovanna Rigato voleva un milione di euro"

Un milione di euro per tacere e non rivelare alla procura e alla stampa informazioni in grado di danneggiarlo. La deposizione di Silvio Berlusconi si è tenuta in una stanza al quarto piano del Tribunale ed è durata due ore e mezza. In questo procedimento Berlusconi figura come 'parte lesa'.

Durante la sua audizione davanti ai pm Tiziana e Luca Gaglio e alla presenza dei suoi legali, gli avvocati Niccolò Ghedini e Federico Cecconi, l'ex premier da quanto è trapelato, si è lasciato scappare qualche battuta anche ironica.

Nei mesi scorsi era stato lo stesso Berlusconi a presentare un esposto in Procura per denunciare le pressanti richieste economiche che avrebbe subìto da alcune ospiti alle cene di Arcore.