Rigopiano, "quasi tutte le vittime sono morte sul colpo"

Rigopiano,

Quasi tutte le vittime dell'Hotel Rigopiano sarebbero morte sul colpo. La conferma, scrive l'Ansa, filtra da ambienti giudiziari. A quanto emerso chi non è morto subito non è sopravvissuto alla valanga per lungo tempo.

Le concause che quasi all'istante hanno portato al decesso gli ospiti della struttura rimasti intrappolati sotto la neve, facendo perdere loro conoscenza, traumi, asfissia e schiacciamento. La parola resta però alla Procura di Pescara che continua ad indagare.

I medici legali avranno 60 giorni per stilare e poi depositare i risultati delle autopsie sul corpo delle 29 vittime dell'hotel Rigopiano su cui si è abbattuta la slavina.

Nel frattempo proseguono le indagini per capire le dinamiche della tragedia di Farindola. Si cercano informazioni utili nei messaggi e le foto inviati su Whatsapp e Facebook. Ieri mattina è stato sentito il sindaco del comune ai piedi del Gran Sasso, Ilario Lacchetta.