Reggio Calabria, maestra picchiava gli alunni: sospesa per un anno

Reggio Calabria, maestra picchiava gli alunni: sospesa per un anno

"Ora vi do tante di quelle botte che vi scialate". È accaduto a Reggio Calabria dove una maestra della scuola elementare di 66 anni è stata sospesa per un anno dall'attività poiché accusata di maltrattamenti aggravati nei confronti dei bambini.

Minacciava i piccoli di 6- 7 anni, utilizzava un fischietto per azzittirli, batteva un bastone sulla cattedra per farli stare tranquilli e, quando questo non bastava, li colpiva con scappellotti e schiaffi. Oppure mentre trascina per i capelli un bambino da una parte all'altra dell'aula solo perché aveva abbracciato un compagno per gioco. Gli investigatori hanno pertanto nascosto delle telecamere nell'aula.(ANSA).

Gli elementi di prova raccolti durante le indagini, condotte con il massimo riserbo per tutelare i minori coinvolti, hanno determinato il G.I.P.ad accogliere la richiesta di misura cautelare formulata dal Pubblico Ministero a carico dell'indagata.