Nainggolan: "Odio la Juve, vincono sempre con rigori"

"Ho sempre odiato la Juve, a prescindere". Non sopporto i bianconeri perché vincono sempre per un rigore o una punizione. Non ha dubbi Radja Nainggolan, 'beccato' da un gruppo di tifosi per le vie della città e ripreso in un video che nella serata di ieri ha cominciato a diffondersi sul web. Io sono contro la Juve da quando sono arrivato qui, da sempre, anche ai tempi di Cagliari. Ma allo 'Stadium' quando giocavo con il Cagliari non ho mai perso. A Cagliari avrei dato i miei coglioni per battere la Juve. Te lo dico io.

Parole pesanti, che trasudano odio da tutti i pori. Parole che fanno rumore sui social. Il Ninja si ferma per parlare dell'andamento della stagione e per ascoltare le richiestie dei sostenitori: "Non andare via da Roma e non andare alla Juventus", gli dicono.

Al tifoso che gli chiede di restare e di diventare come il Capitano, il belga risponde: "Non me ne frega niente di diventare come Totti". La migliore risposta, a nostro avviso, arriva da una vecchia conferenza stampa tenuta da Bonucci, che oggi vi riproponiamo in video estratto da Mediaset Premium, in cui ad un certo punto gli fu fatto presente quanto riportato dallo stesso Nainggolan. Il club non multerà il giocatore, che in campo dà sempre tutto e abbina la quantità con la qualità.