Lorenzo: "Competitivi ma non ancora al top"

Lorenzo:

Chiaramente, con solo 9 giorni di test a disposizione prima dell'inizio del campionato perderne anche solo uno è una notizia che non viene presa alla leggera. L'altro aspetto importante è che abbiamo raccolto delle informazioni preziose dopo la simulazione di gara per capire su cosa dobbiamo lavorare, Marquez sta andando molto forte e ha il ritmo giusto.

Comunque soddisfatto del lavoro e dei progressi fatti, a fine giornata Lorenzo ha abbracciato Michele Pirro che in questi tre giorni di test gli ha dato una mano, apprezzando molto i suggerimenti arrivati dal collaudatore pugliese. "In questi tre giorni abbiamo ottenuto tantissime informazioni utili per migliorare ulteriormente la Desmosedici e stiamo diventando sempre più competitivi", ha aggiunto. Abbiamo anche migliorato il set-up generale della Desmosedici GP e inoltre ho potuto verificare che quello che pensavo ieri era corretto: ho solo bisogno di un po' di tempo e di fare molti giri per avvicinarmi sempre di più al vertice e al mio limite con questa moto.

"L'intera squadra è molto motivata, e stiamo lavorando bene insieme".

Casey Stoner (Ducati Test Team #27) - oggi 46 giri - 1'59" 639 (7°) - "Oggi è stata un'altra giornata piuttosto positiva, perché abbiamo provato tante cose prima dell'arrivo della pioggia, ma per fortuna verso la fine della giornata siamo riusciti di nuovo a girare a lungo in pista. Nella terza giornata è Andrea Dovizioso a piazzare il miglior crono in 1'59 " 553 che vale il terzo posto in classifica. Io in corsa? no, non ho gare in programma. "Il passo con le gomme usate è veramente buono".

STONER PUNTA IN ALTOLa moto mi è piaciuta, abbiamo fatto molte comparazioni sui setting, anche per la mancanza delle alette, e non ho trovato cose negative: sono ottimista, è una Ducati competitiva, che potrà vincere più gare. "Il prossimo test a Phillip Island sarà molto importante perché la pista è tanto diversa da quella si Sepang, essere veloci anche lì sarà un'importante indicazione".