LG G6: ecco il nuovo top di gamma di LG! - MWC 2017

LG G6: ecco il nuovo top di gamma di LG! - MWC 2017

La tecnologia Dolby Vision, derivante dall'esperienza dell'azienda nel settore televisivo, si affianca a un già ottimo pannello, rendendo le immagini, soprattutto durante le sessioni multimediali, nitide e coerenti, come tipico degli schermi IPS LCD. Come atteso non troviamo gli Snapdragon 835 con processo produttivo a 10nm ma i comunque validi Snapdragon 821, gli stessi visti con l'ultima revisione del OnePlus 3T che ha registrato performance straordinarie. Il dorso del telefono è protetto con una cover in vetro Gorilla Glass 5 (lo schermo usa una protezione Gorilla Glass 3).

La caratteristica che balza immediatamente agli occhi è il display da 5,7 pollici con risoluzione 2880 x 1440 pixel e rapporto d'aspetto 18:9.

Rivisto il look dell'interfaccia, ora più colorata e vivace, è stato integrato Google Assistant dopo una prima esclusiva sui Pixel.

Uno dei punti di forza di questo LG G6 è sicuramente il comparto fotografico: ritroviamo infatti, come su G5, due fotocamere posteriori da 13 megapixel, di cui una con obiettivo standard f/1.8 e OIS ed una grandangolare f/2.4 da 125 gradi. Ma non solo. Anche videogame e serie tv beneficeranno del nuovo formato: LG G6 è uno smartphone pensato appositamente per l'entertainment.

Due fotocamere da 13 megapixel per LG G6 mentre Huawei P10 monta un sensore RGB da 12 megapixel e un sensore monocromatico da 20 megapixel in grado di dare maggiore profondità alle immagini.

Il cuore pulsante del G6 è il SoC Snapdragon 821, caratterizzato da due core Kryo a 2.15 GHz accoppiati a due core Kryo a 1.6 GHz. Il dispositivo, a differenza del precendente G5, è inoltre impermeabile ad acqua e polvere con certificazione IP68.

LG-G6_2
LG G6: ecco il nuovo top di gamma di LG! - MWC 2017

La registrazione video sarà infine compatibile con la risoluzione 4k, girata a 30 fotogrammi al secondo. Questo ha permesso di inserire un display Full Vision da ben 5.7 pollici senza aumentare le dimensioni per la felicità di chi teme la categoria phablet e continua a preferire gli smartphone compatti.

LG ha scelto due possibilità per quanto riguarda la memoria d'archiviazione, ovvero 32 o 64 GB, in entrambi i casi espandibile tramite microSD.

Le colorazioni disponibili risultano essere tre: astro black, mystic white e ice platium. La fotocamera frontale, da 5 Megapixel, è contraddistinta da un rapporto focale f/2.2, da un ampio angolo (100°) e dalla presenza del flash. Buona la batteria da 3300 mAh che dovrebbe assicurare un'ottima autonomia dello smartphone, munita di Quick Charge 3.0. Sistema operativo Android 7.0 Nougat.

Ovviamente presenti la connettività LTE 4G, lo scanner per le impronte digitali, il vari Wifi dual band, Bluetooth eccetera; alcuni paesi avranno pure la Radio FM, mentre l'ottimizzazione Quad Dac per l'audio sarà prevista solo per la Corea del Sud.

Vi ricordiamo che seguirci è molto semplice: tramite la pagina ufficiale , tramite il nostro canale o tramite il nostro gruppo su cui è possibile anche discutere sul mondo degli smartphone o ancora tramite il nostro gruppo dedicato ai computer. L'unica versione disponibile in Italia da metà Aprile sarà con il taglio di memoria da 32GB che verrà commercializzato al prezzo di 749,99€.