La Spezia - Infermiere rubava medicinali dopanti per rivenderli

La Spezia - Infermiere rubava medicinali dopanti per rivenderli

La polizia ha arrestato un infermiere del reparto oncologico di La Spezia.

Secondo gli investigatori, l'infermiere, per la gestione del traffico delle sostanze proibite contava sulla collaborazione di alcuni sportivi e del proprietario di un'attività commerciale a Sarzana specializzata nel settore ciclistico. Gli inquirenti hanno notato che sparivano alcuni farmaci, giudicati dopanti, dall'ospedale nel quale l'uomo lavorava. Lo hanno scoperto i poliziotti della squadra mobile che hanno arrestato un infermiere per traffico di medicinali dopanti. Dai successivi accertamenti, risultavano essere state rubate dal reparto di Oncologia dell'ospedale di La Spezia. L'infermiere, Daniele Attolini, 51 anni, tesserato per una società romagnola, è ai domiciliari.