IPhone 6 e 6s, addio agli spegnimenti improvvisi

Nonostante l'uscita di iPhone 7, iPhone 6 e 6s restano tuttora degli ottimi dispositivi. "Utilizzando la diagnostica in iOS, è stato rilevato che la batteria dell'iPhone potrebbe dover essere sostituita" si legge sulla pagina del sito ufficiale dedicata alla problematica.

Durante gli scorsi mesi, alcuni utenti di iPhone 6 e 6s (e le loro relative versioni Plus) hanno avuto problemi con i loro device a causa di spegnimenti improvvisi di questi ultimi.

Stando al comunicato di Apple, ora il problema sarebbe stato risolto in via definitiva e, a quanto risulta, "non si verificherebbe più nessuno spegnimento nell'80% iPhone 6s, nel 70% di iPhone 6 e in nessun caso di iPhone7".

L'iOS 10.2.1, oltre a risolvere il problema dello spegnimento, ha recuperato anche la capacità per il telefono di essere riacceso senza essere attaccato a una fonte di alimentazione, così che, qualora il problema si ripresentasse, possa essere facilmente riacceso in pochi minuti. A questo punto è facile pensare che le cause degli spegnimenti siano state diverse nel corso di questi mesi, o comunque di entità diversa.

A quanto pare, iOS 10.2.1 risolve solo il problema degli spegnimenti improvvisi, che era molto frequente. È importante evidenziare che le chiusure improvvise non hanno a che fare con problematiche di sicurezza; ci rendiamo conto che sono una seccatura e gli utenti desiderano la risoluzione del problema il più presto possibile. Apple nell'ultimo aggiornamento ha cambiato alcuni valori nel sistema della gestione dell'energia per ridurre gli spegnimenti.

La soluzione di riavvio è già presente su iPhone 6 e iPhone 6S, mentre i modelli 6 Plus riceveranno la funzione con il prossimo iOS 10.3. Nei prossimi giorni verrà aggiunta anche una nuova schermata di informazioni sulla batteria, consentendo di verificare il corretto funzionamento della stessa. Se un cliente ha problemi con il proprio dispositivo puo' sempre contattare il supporto AppleCare. Apple attivò anche un programma di richiamo per sostituire le batterie difettose. La correzione si trova in iOS 10.2.1, in distribuzione da febbraio.