F1: la Renault svela la nuova Rs17

F1: la Renault svela la nuova Rs17

E' toccato alla Renault RS17 venir presentata: dopo Williams e Sauber, è la terza monoposto del Mondiale 2017 di Formula 1 a togliere i veli.

Il team francese ha svelato in una cerimonia ufficiale il frutto della propria interpretazione del regolamento tecnico innovativo sul piano aerodinamico, in un periodo critico per Renault Sport F1.

Nella giornata di oggi a Londra è stata presentata la Renault RS17, che Nico Hulkenberg e Jolyon Palmer guideranno nel corso della stagione che ci aspetta. Anche in casa della Renault nella progettazione della nuova RS 17 l'obbiettivo primario è stato quello di aderire in maniera più fedele alle richieste ed esigenze del nuovo regolamento della F1: l'obbiettivo per la prossima stagione rimane chiaramente non la vittoria ma almeno il superamento del nono posto iridato ottenuto nel 2016. "Siamo soddisfatti, ma quando si va un lavoro così importante su una macchina l'affidabilità resta un problema". Sviluppata interamente da Renault Sport Racing nei due siti di Enstone (Regno Unito) e Viry-Châtillon (Francia), R.S.17 non condivide nemmeno un componente con la vettura della scorsa stagione, inoltre si tratta della prima monoposto integralmente progettata da Renault Sport Racing, dai suoi due siti di Enstone (Regno Unito) e Viry-Châtillon (Francia). Parallelamente, Sergey Sirotkin è stato ufficialmente nominato pilota collaudatore e pilota di riserva, e Alain Prost Consulente Speciale di Renault Sport Racing. Con ben altre ambizioni rispetto al recente passato: "Puntiamo al quinto posto a fine Mondiale", ha ammesso il presidente del gruppo, Jerome Stoll. È un'auto magnifica. L'entusiasmo suscitato dalla R.S.17 è rafforzato dall'arrivo di BP, un partner essenziale con i marchi BP e Castrol. Vogliamo fare un deciso passo in avanti a livello di performance e di risultato.